Tappo di cerume

Che cos'è il tappo di cerume?

Come probabilmente saprai, il cerume è una secrezione di tipo ceroso prodotta dall’organismo e secreta all’interno del condotto uditivo, che serve a tenere umide, morbide e lubrificate le pareti del tuo orecchio. Si tratta di una sostanza giallastra che facilita la pulizia del meato uditivo e che possiede importanti proprietà antibatteriche, grazie a un pH prettamente acido.

Le orecchie degli essere umani sono quindi capaci, grazie all’azione meccanica del cerume che spinge la sporcizia verso l’esterno, di pulirsi autonomamente. Gli otorinolaringoiatri infatti sconsigliano di utilizzare i classici cotton-fioc, responsabili della formazione del cosiddetto “Tappo di cerume”. Infilandoli all’interno del tuo canale uditivo, infatti, non si fa altro che spingere il cerume sempre più in profondità, compattandolo e creando un vero e proprio tappo.

Quali sono i sintomi del tappo di cerume?

L’accumulo di cerume e la relativa occlusione del condotto uditivo potrebbe determinare problematiche anche gravi, addossandosi alla membrana del timpano. Tra i sintomi più comuni trovi:

  • alterazione della tua capacità uditiva (ipoacusia)
  • vertigini
  • fitte e prurito
  • sensazione di orecchio tappato
  • acufene
  • odore sgradevole proveniente dall’interno dell’orecchio

Tappo di cerume nei bambini

Se hai dei figli piccoli, ricorda che tanti specialisti sconsigliano di rimuovere il tappo di cerume dalle orecchie dei bambini. Questo poiché esso funge da scudo, protegge il loro canale uditivo e lo mantiene ben lubrificato. Puoi però procedere alla pulizia dell’orecchio e all’eliminazione del cerume quando quest’ultimo raggiunge la porzione esterna del condotto. Utilizza semplicemente un po' di cotone imbevuto nell’acqua calda o un cotton fioc umido.

Come togliere il tappo di cerume?

Se il quantitativo di cerume ha raggiunto livelli importanti e ti crea dei disturbi evidenti, il consiglio è quello di rimuoverlo utilizzando alcuni semplici rimedi casalinghi. Puoi ad esempio pulire in modo approfondito l’esterno dell’orecchio e poi applicare delle soluzioni che vadano a sciogliere il cerume, come gocce contenenti perossido, soluzione salina, glicerina o particolari oli naturali. Fatto ciò esegui un’attenta irrigazione del canale uditivo tramite l’impiego di soluzione fisiologica e rimuovi successivamente i residui. In alternativa puoi usare i coni auricolari, ma non tutti i farmacisti consigliano quest’ultimo metodo, poiché rischi ustioni del meato uditivo esterno o perforazioni del timpano.

Quale trattamento consigliamo?

In farmacia sono presenti diversi prodotti che possono aiutarti a eliminare il tappo di cerume, come gocce e spray. In genere si tratta di sostanze a base naturale che riescono a dissolvere il cerume in eccesso e a favorirne l’eliminazione. Tra i prodotti più conosciuti trovi ad esempio quelli a base di acqua di mare.

Quando devo rivolgermi al medico?

In caso di danno al timpano o di sintomi che tardano a scomparire, nonostante l’utilizzo dei prodotti sopramenzionati, il consiglio è quello di rivolgerti al tuo medico. Egli infatti può diagnosticare la problematica tramite otoscopio e verificare le effettive condizioni del tuo orecchio.

Quali buone abitudini devo seguire?

Come precedentemente detto, evita di utilizzare i cotton fioc, lava quotidianamente le orecchie con semplice acqua tiepida e prediligi il phon per la loro asciugatura, naturalmente a distanza.

Scopri i nostri prodotti per il Tappo di Cerume