Smagliature

Che cosa sono le smagliature?

Il termine smagliatura fa riferimento a quelle alterazioni che vanno a colpire il derma, ossia lo strato della pelle situato più in profondità. È lì che si verifica la frattura delle fibre di collagene, dando origine a una specie di cicatrice. Tale evento si riflette sull'epidermide (lo strato superiore), portando alla comparsa di una serie di depressioni di forma asimmetrica. Hai sempre pensato che le smagliature siano una problematica esclusivamente femminile? In realtà non ne sono esenti neppure gli uomini, soprattutto nell'età adolescenziale. Le parti del corpo maggiormente soggette alle smagliature sono seno, fianchi, addome, cosce (anche l'interno) e glutei.

Quali sono le cause delle smagliature?

È quando la pelle viene sottoposta a grande tensione che le smagliature fanno la loro comparsa. Variazioni importanti del peso, sia in aumento che in diminuzione, dovuti a un regime alimentare poco corretto o a una condizione di gravidanza, sono tra le principali cause delle smagliature. Più raramente le smagliature sono correlate a patologie genetiche o, comunque, sono connesse a specifiche malattie. Anche una terapia farmacologia piuttosto lunga a base di corticosteroidi può aumentare le condizioni di stress della pelle.

Smagliature rosse: cosa significano?

Le smagliature "rosse" sono quelle di più recente formazione. Il loro colore è determinato dalla ricchezza di capillari che contraddistingue lo strato di pelle situato appena sotto l'epidermide. Colpiscono nella stessa misura uomini e donne, e possono avere origine da aumenti repentini di peso, sviluppo adolescenziale e gravidanza.

Smagliature bianche: cosa significano?

Le smagliature diventano bianche se durante la fase infiammatoria non sono stati prese le giuste misure. Evitare di intervenire sulle striature rosse le porta a cicatrizzarsi e a cambiare colore, rendendo decisamente più complicato il percorso di guarigione.

Smagliature in gravidanza

Questo particolare periodo della vita delle donne, seppur meraviglioso, comporta un grande stress psico-fisico, dovuto all'importante variazione di peso. A partire dal sesto mese si verifica una produzione elevata di cortisolo; iniziano così a comparire smagliature a livello della pancia. Con il parto la diminuzione del peso sarà altrettanto marcata, rendendo inevitabile la rottura delle fibre connettive.

Quali sono i rimedi per le smagliature?

Se guardandoti allo specchio hai notato alcune smagliature, saranno delle creme a base di tretinoina, un derivato della vitamina A, a fornire un contributo non indifferente alla ricostruzione del collagene. È necessario intervenire fin dai primi momenti. Tali creme, infatti, non riescono a essere così efficaci su smagliature di vecchia data! Anche i massaggi, effettuati con oli dal potere elasticizzante (contenenti estratti di olio di camomilla, lavanda e calendula), sono in grado di migliorare la situazione esercitando un'azione idratante e antiossidante.

Quale trattamento consigliamo?

È il laser uno dei sistemi più efficaci per risolvere l'annoso problema delle smagliature. Alla luce pulsata è riconosciuta la capacità di stimolare la crescita del collagene proprio negli strati della pelle situati maggiormente in profondità. Intervenendo tempestivamente godrai di risultati eccellenti.

Come eliminare le smagliature?

Fatto salvo quanto scritto finora sarà l'attività fisica, in particolare i cosiddetti "sport di tonificazione" (ad esempio lo squat), ad aiutarti a contrastare le smagliature. Anche potenziare e fortificare i muscoli è utile, in quanto il tuo corpo apparirà più tonico e sodo.

Quando rivolgermi al medico?

Il parere di un medico è essenziale nel caso in cui le smagliature siano estese, diffuse, e tendano ad assumere un colore biancastro. Sarà il medico stesso, dopo un'attenta analisi della situazione, a consigliarti i trattamenti migliori.

Scopri i nostri prodotti per le Smagliature