Meteorismo

Che cos'è il meteorismo?

Soffri di meteorismo? Questo fenomeno colpisce purtroppo tantissime persone in tutto il mondo, in particolare gli adulti, e ti fa avvertire una sensazione di gonfiore e dolore a livello della pancia. Rispetto all’aerofagia, che è dovuta alla presenza di aria nello stomaco, il meteorismo si manifesta in seguito alla comparsa di gas prodotti all’interno dell’intestino, derivanti dalla fermentazione del cibo ingerito.

Quali sono i sintomi del meteorismo?

Tra i sintomi più rappresentativi del meteorismo trovi ad esempio:

  • dolori addominali, accompagnati talvolta da coliche
  • addome teso e pancia particolarmente dura
  • perdita dell’appetito
  • movimenti continui e brontolii a livello della pancia
  • emissione di gas e cattivi odori
  • stitichezza

Quali sono le cause?

Il meteorismo è un disturbo multifattoriale, quindi può essere dovuto a varie cause. La tua condizione potrebbe ad esempio dipendere da:

  • ansia e stress, dai quali potrebbe derivare una produzione anomala di gas come azoto, anidride carbonica e metano
  • fermentazione dei cibi ingeriti, come frutta/verdura, zuccheri artificiali, latticini
  • intolleranze, come quella al glutine e al lattosio

Meteorismo: come eliminare l’imbarazzo?

L’espulsione di gas dal tuo organismo è una cosa naturale e fisiologica, ma se soffri di meteorismo questo “bisogno” potrebbe risultare eccessivo e troppo frequente, procurandoti forti dolori e continua tensione addominale. In questi casi l’unico modo per attenuare l’imbarazzo creato dall’eccessiva presenza di aria nell’intestino è quello di ricorrere a rimedi specifici.

Come si forma aria nello stomaco?

Come accennato in precedenza, i gas che vengono a formarsi nello stomaco sono riconducibili in particolare al fenomeno dell’aerofagia, mentre in caso di meteorismo la cosiddetta “aria” è situata a livello dell’intestino. Questa si forma in seguito all’ingestione di specifici alimenti, che danno avvio al processo di fermentazione responsabile dei tuoi dolori.

Quali trattamenti consigliamo?

Per combattere il meteorismo puoi puntare in primis su probiotici e fermenti lattici che vadano a regolare la tua flora batterica intestinale o ricorrere a farmaci come i parasimpatico-minetici e gli antischiuma. Associa poi a tali trattamenti una dieta bilanciata e povera di quegli alimenti responsabili delle reazioni di fermentazione sopracitate. Inoltre per combattere il meteorismo, ma anche gli episodi di flatulenza e aerofagia, puoi:

  • tentare di ridurre lo stress e l’ansia, ad esempio puntando sulle tecniche di rilassamento
  • assumere tisane a base di menta piperita, biancospino, finocchio, melissa, anice e zenzero
  • sperimentare il carbone vegetale, in grado di assorbire i gas in eccesso e numerose altre sostanze pericolose per l’organismo

Quando rivolgersi al medico?

Se i sintomi del meteorismo si protraggono nel tempo e si trasformano in una condizione invalidante, è bene che ti rivolga al medico. Egli infatti può indagare sulle cause che hanno portato al manifestarsi del fenomeno e ti può indirizzare verso la cura più adatta. Il tuo medico di famiglia valuterà poi se sia il caso di consultare un gastroenterologo, specialista capace di formulare una diagnosi più completa e approfondita. A volte infatti dietro episodi di meteorismo potrebbero celarsi patologie ben più gravi, perciò non trascurare mai i segnali che ti manda il tuo corpo.