Flatulenza

Cosa sono le flatulenze

Si definiscono flatulenze gli accumuli di gas all'interno del tratto intestinale che fuoriescono sempre sotto forma di gas dal retto. Quando il gas non riesce a uscire dal retto si verificano intensi crampi e gonfiore addominale: essi sono i sintomi del meteorismo.

Come si manifestano?

Le flatulenze si manifestano in concomitanza con altri disturbi intestinali o che comunque interessano tutto il tratto digestivo. Le flatulenze possono manifestarsi quando:

  • avverti gorgoglii o brontolii nella pancia
  • hai la sensazione di pancia gonfia
  • hai dolori all'addome o crampi che possono interessare anche lo stomaco
  • hai lo stimolo ad evacuare
  • emetti spesso gas maleodorante dal retto.

Le flatulenze possono accompagnarsi anche a stipsi o diarrea e senso di nausea.

Come si forma l’aria nello stomaco?

L'aria nello stomaco si forma sia con l'ingestione di aria durante la masticazione e la respirazione, che con la digestione del cibo ingerito. Il processo digestivo, infatti, dà vita nell'intestino a gas come idrogeno, metano, anidride carbonica e azoto. Tali gas circolano naturalmente nel nostro organismo e vengono espulsi attraverso il sangue e i polmoni. Quando il gas che si forma nell'intestino è eccessivo e non può essere completamente ridistribuito provoca gonfiore, meteorismo e flatulenze. La quantità di gas che si forma all'interno dell'organismo dipende anche dal tipo di cibo che mangi. Proprio per questa ragione è importante modificare la propria dieta alimentare ed evitare quei cibi che più di altri provocano flatulenza.

Quali sono le cause più frequenti della flatulenza?

Come detto, le flatulenze sono provocate dall'eccessiva ingestione di aria durante i pasti. A peggiorare le cose sono alcuni cibi e bevande. Fra le cause principali di flatulenza vi è:

  • il consumo di bevande gassate, che provocano un accumulo eccessivo di aria nello stomaco
  • la masticazione frettolosa
  • la reazione chimica prodotta dai cibi o farmaci ingeriti all'interno dello stomaco
  • lo stress psicologico
  • la sindrome dell'intestino irritabile
  • la gastrite.

Cosa aiuta contro la flatulenza?

I principali rimedi contro la flatulenza hanno come base una corretta alimentazione. È necessario mangiare lentamente, consumare piccoli pasti e cibi facili da digerire. Da evitare sono i cibi troppo grassi. Per allentare lo stress è bene mantenere un giusto ritmo di sonno veglia ed eseguire una moderata attività sportiva. Per contrastare le fasi acute delle flatulenze puoi utilizzare una borsa d'acqua calda, da riporre sull'addome, oppure un cuscino con noccioli di ciliegia: entrambi sono utili a rilassare i muscoli e favorire la circolazione.

Potresti ricorrere anche a tisane e infusi a base di: menta, melissa, cumino, finocchio, camomilla, liquirizia o anice.

Ai rimedi naturali si affiancano dei farmaci a base di dimeticone o simeticone che riducono i gas presenti nell'intestino.

Quando è il caso di consultare un medico?

Dovresti consultare il medico se le flatulenze persistono per molti giorni oppure se esse sono accompagnate da diarrea, crampi o altra tipologia di sintomi. Ricordiamo, infatti, che patologie come la gastrite hanno fra i loro sintomi i crampi e le flatulenze. Nel caso in cui, nonostante un cambio nella tua dieta, la flatulenza persiste è meglio rivolgersi a un medico specialista (gastroenterologo) che eseguirà una diagnosi appropriata.

Scopri i nostri prodotto per la Flatulenza