Cistite

Che cos'è la cistite?

La cistite è una patologia di tipo infiammatorio a carico della vescica, causata in genere dalla presenza, nel tratto urinario, di batteri che originano dall’intestino. Si tratta di un disturbo molto frequente, in particolare nelle donne, che può risolversi in modo autonomo o richiedere un trattamento farmacologico specifico. I microrganismi coinvolti nello sviluppo di questo disturbo sono gli Enterobacteria, capaci di prosperare nelle urine, di attraversare l’uretra e di raggiungere, infine, la vescica.

Quali sono i sintomi?

Tra i segnali più rappresentativi, nel caso tu soffra di cistite, c’è senz’altro quello relativo ai dolori e ai bruciori che si avvertono durante la minzione. Al passaggio dell’urina si accompagnano, infatti, delle fastidiose e dolorose fitte, che possono estendersi anche alla zona della pancia e a quella dell’addome. Gli altri sintomi sono:

  • ematuria, ossia la presenza di tracce di sangue nelle urine
  • febbre, con temperatura altalenante
  • pipì maleodorante e dall'aspetto torbido
  • pollachiuria, ossia la sensazione continua di dover andare in bagno a urinare
  • passaggio di una limitata quantità di urina durante la minzione
  • dolori al basso addome e una continua sensazione di pressione nella zona pelvica

Come si può guarire?

Se vuoi venire a capo del problema cistite, è opportuno trattare questa patologia con specifici farmaci. Nei casi meno gravi puoi puntare, innanzitutto, sugli integratori di tipo alimentare, in particolare su quelli specifici per la prevenzione delle malattie del tratto urinario. In presenza di infezioni più gravi, la soluzione è da ricercarsi negli antibiotici, come Ciprofloxacina e Levoxacina, ovviamente sempre su consiglio del tuo medico curante.

Quale trattamento consigliamo?

Tra gli integratori alimentari più efficaci trovi quelli a base di fermenti lattici vivi, associati ad esempio a estratti di mirtillo rosso, frutto particolarmente ricco di proantocianidine (PACs). Questo prodotto è specifico per il trattamento di infezioni delle vie urinarie, soprattutto per quelle ricorrenti e acute, e consente di regolarizzarne le normali attività fisiologiche.

Se invece preferisci affidarti ai rimedi naturali, opta per gli integratori drenanti a base di estratti vegetali, come quelli di betulla, mirtillo rosso e uva ursina. Questi prodotti antimicrobici, dotati di azione diuretica e antisettica, sono capaci di attenuare e curare i sintomi delle cistiti, andando a contrastare la proliferazione dei batteri e quindi lo sviluppo e la diffusione dell’infezione.

Quando rivolgersi al medico?

Il consiglio è quello di metterti in contatto con il tuo medico di base nel caso in cui compaiano sintomi che attestino un’infezione in corso, come:

  • febbre insolita
  • brividi
  • episodi di minzione dolorosa
  • nausee ricorrenti
  • mal di schiena
  • episodi di vomito
  • sangue nelle urine

Se dopo il trattamento antibiotico non dovessi notare dei miglioramenti, recati nuovamente dal tuo medico per domandare di cambiare la tipologia di antibiotico.

Quali buone abitudini adottare?

Per prevenire eventuali infezioni urinarie, come appunto la cistite, dovresti poi:

  • prenderti cura della tua igiene intima, asciugando le parti interessate con particolare attenzione
  • evitare di trattenere per lungo tempo l'urina all'interno della vescica
  • bere molta acqua, circa 2-3 litri al giorno
  • evitare di indossare indumenti troppo stretti

Scopri i nostri prodotti per la Cistite