Afte

Che cosa sono le afte?

Vuoi sapere qualcosa in più sulle afte? Queste sono delle piaghe di piccole dimensioni che danno origine al disturbo dell’aftosi e si sviluppano all’interno del cavo orale. Non si tratta di una malattia infettiva, ma provoca dolore/fastidio e interessa in media più le donne che gli uomini. Le afte compaiono fondamentalmente senza ragione, anche in soggetti esenti da problematiche al cavo orale. Parliamo, in ultima analisi, di un tipo di stomatite ulcerosa (o ulcera della bocca), molto comune in quanto colpisce circa il 20% della popolazione durante il corso della vita, in genere entro i 40 anni, dopodiché è facile assistere a recidive che possono ripresentarsi indistintamente dopo giorni o anni. Con il passare del tempo è meno frequente la ricomparsa.

Le afte sono causate dall’azione di un virus in genere “dormiente”, della famiglia degli Herpes, che può riattivarsi all’improvviso all’interno del tuo organismo. Le cause scatenanti possono essere differenti, come ad esempio:

  • indebolimento del sistema immunitario, dato da stress ed eccessiva stanchezza
  • scarsa attenzione all’igiene orale
  • minime lesioni della mucosa orale (che si verificano, ad esempio, mentre mangi)
  • oscillazioni delle quote ormonali
  • patologie correlate (es. Morbo di Crohn)

Quali sono i sintomi?

Se soffri di aftosi, ti saranno familiari i seguenti sintomi:

  • comparsa di piaghe di colore bianco, giallo o rosso a livello del cavo orale
  • episodi infiammatori con dolori localizzati a livello della zona lesionata

Come si può guarire?

Non puoi evitare che compaiano le afte, perciò devi occuparti di loro utilizzando dei farmaci e dei prodotti associati, messi a punto per favorire una rapida guarigione e alleviare i dolori.

Quale trattamento consigliamo?

In farmacia puoi acquistare diversi medicinali e prodotti per l’igiene orale che vengono impiegati per la cura delle afte. Tra questi, ad esempio, il collutorio (nella forma classica, spray o gel) pensato appositamente per il trattamento antiafte. Questo è grado di trattare le lesioni situate in aree della bocca difficili da raggiungere. In questo caso sono infatti consigliati dei risciacqui a base di collutorio, in modo da contrastare dolore e irritazione in modo efficace. La variante in gel è consigliata soprattutto per le lesioni di dimensioni più importanti e funziona come una sorta di patina protettiva efficace per circa 6 ore.

Quando rivolgersi al medico?

In genere puoi occuparti delle afte in modo autonomo. Tuttavia, quando l’afta si infetta potresti avvertire un dolore più intenso, accompagnato talvolta da qualche linea di febbre. In questi casi il consiglio è quello di consultare il tuo medico, in modo che possa consigliarti la giusta terapia da seguire.

Quali buone abitudini adottare?

Il miglior modo per tentare di prevenire la comparsa delle afte è quello di prenderti cura della tua igiene orale, utilizzando 2 volte al giorno un collutorio specifico a base di clorexidina. Evita poi di mangiare cibi troppo piccanti, preferendo quelli ricchi di vitamine. Prediligi uno spazzolino a setole morbide o medie, in modo da evitare di “stressare” eccessivamente la mucosa. Nel caso siano già presenti delle afte:

  • applica un gel all’acido ialuronico per ridurre il dolore e velocizzare il processo di guarigione
  • bevi le bibite gasate utilizzando una cannuccia

Scopri i nostri prodotti per l'Afte